1

Case study: il Trofeo Città di Desio, comunicazione di un evento sportivo

Le modalità di comunicazione di un evento sportivo e la connessione con il territorio rappresentano un importante passaggio nella sua pianificazione ed organizzazione. In questo case study prendiamo in considerazione il “27° Trofeo Città di Desio“, svoltosi nel marzo 2017 e usiamo i parametri di Regione Lombardia contenuti nel bando annuale per il sostegno alle manifestazioni sportive per capire con parole semplici cosa si intende per “comunicazione”, al di fuori della notazione tecnica dell’infrastruttura social media allestita per l’evento, patrocinato dalla Regione, dalla Provincia di Monza e Brianza e dal Comune Di Desio.

a) Promozione dell’evento su un sito web dedicato: dovrà essere confermato l’indirizzo del sito web in cui è promossa l’iniziativa. Si segnala che non è necessario che il sito sia in esclusiva dedicato alla manifestazione, ma che è sufficiente che vi sia, all’interno del sito del Soggetto beneficiario, apposita sezione dedicata.

b) Attivazione di strumenti social network dedicati all’evento: dovrà essere confermato l’indirizzo del canale social attivato (facebook, twitter, instagram, youtube, ecc..). Allo stesso modo che per il sito, non è necessario che il canale sia attivato in esclusiva per la manifestazione, è sufficiente che all’interno di canali già attivi si ravvisi la promozione della manifestazione (es. profilo facebook, instagram, twitter intestati al Soggetto beneficiario).

c) Realizzazione di iniziative collaterali collegate all’evento. Sarà richiesto di indicare specificatamente la manifestazione o evento collaterale rispetto all’iniziativa oggetto di contributo. Si segnala che, a differenza del criterio “Ricaduta dell’iniziativa” – “collegamento con altre iniziativa” non deve trattarsi di eventi collaterali di carattere “sportivo”, ma di eventuali “convegni, workshop, seminari, conferenze, altro”.

d) Distribuzione di gadget o di accessori personalizzati. La realizzazione di materiali di comunicazione può essere certificata inviando la documentazione fotografica e/o video, la copia dei materiali realizzati, o l’eventuale rassegna stampa.

Fattore che amplifica una valutazione positiva dell’efficacia degli asset di comunicazione relativi all’evento è la sua cosiddetta sostenibilità, criterio che valuta l’interesse degli stakeholders, ovvero le evidenze circa altri soggetti portatori di interesse nella stessa, che siano:

a) di carattere pubblico: coincidenti con voci derivanti da appositi atti pubblici quali delibere e determine, da allegare alla procedura;

b) di carattere privato:  devono essere certificati allegando copia della relativa documentazione comprovante (accordi, convenzioni, ecc…).

Se confrontato con un’iniziativa relativa ad uno sport di più facile accesso rispetto alla scherma, come la Stramilano, svoltasi nello stesso mese di marzo 2017 nel capoluogo ad una settimana di distanza dalla manifestazione schermistica e rivolta al grande pubblico, prevalentemente composto di amatori, di lunga storia e carattere internazionale, tanto da meritare l’interesse dei media televisivi e delle testate giornalistiche nazionali,  il Trofeo Città di Desio ottiene da Regione Lombardia un punteggio pari per ricaduta sul territorio, in virtù del:

a) Collegamento con altre iniziative (manifestazioni ed eventi) collaterali di carattere sportivo.

b) Coinvolgimento di altri soggetti / enti operanti sul territorio lombardo per le attività di progettazione, organizzazione, promozione e realizzazione della manifestazione.

Ma il dato più significativo che premia il lavoro degli organizzatori è il punteggio di 2 punti superiore che il Trofeo Città di Desio ottiene nella graduatoria di Regione Lombardia quanto all’indice di comunicazione e i ben 4 punti in più nell’indice di sostenibilità dell’iniziativa rispetto alla manifestazione podistica. Segno che le strategie per divulgare la scherma sul territorio e coinvolgere portatori di interesse ripaga una manifestazione che ha raggiunto quest’anno la 27° edizione consecutiva ed è fortemente collegata con il territorio cittadino ed i suoi stakeholders.