Firenze amara per Boscolo, esperienza per Giuliana e Viganò – da Alberto Bernacchi il 18/11/2007 : 02:07

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

Si è svolta a Calenzano di Firenze Sabato 17 la prima prova nazionale del “Trofeo Montepaschi Vita” di Spada Maschile individuale. In gara per Desio, nella categoria Allievi, Gialuca Giuliana e Daniele Viganò, che non sfigurano di certo all’appuntamento nazionale, l’uno con una prova di transizione per accumulare esperienza, l’altro con due vittorie al turno e qualche rimpianto per alcuni assalti persi di un solo punto, che, se vinti, avrebbero potuto cambiare la sua gara. Anche se Gianluca e Daniele non passano il primo turno di elimnnatorie, la prova ne dimostra i miglioramenti nell’arma della Spada, una strada lunga, ma che dà già i suoi frutti in termini di autocontrollo e maggior coscienza di sè, qualità che i due sembrano aver acquisito maggiormente rispetto allo scorso anno. Al pomeriggio di Sabato scende in pedana Daniele Boscolo, che conquista l’en plein di vittorie al turno di girone all’italiana, imponendosi con autorità su tutti gli avevrsari del suo girone e risultando così sesto nella classifica parziale. Qualificato di diritto nei sessantaquattresimi, si ferma insapettatamente ai trentaduesimi, risultando fuori dall’area dei primissimi in classifica, anche se, in una gara di 104 partecipanti il suo piazzamento resta ai piani alti. Firenze2008.JPGDaniele subisce forse un crollo di tensione tra il turno di girone, condotto esemplarmente e la diretta, nella quale parte male con un parziale di 4-0 a favore dell’avversario e non riesce a ritrovare lucidità e continuità. Un’esperienza importante per crescere ulteriormente in consapevolezza delle sue possibilità e, forse, un’occasione sfumata oggi per confermarsi tra i primi a livello nazionale, ma l’appuntamento per Daniele è solo rimandato! Domenica 18 a Varese, invece, si è svolta “la prima” dell’omologo “Trofeo Montepaschi Vita” di Sciabola Maschile individuale. In pedana con i colori blu-fucsia Simone Viganò, categoria Ragazzi, che vince un incontro al turno e matura preziosa esperienza in un contesto di gara ed in una disciplina che, agli esordi, non gli sono ancora abituali.

Nella foto, a dx, Gianluca Giuliana in guardia nell’assalto di eliminazione diretta.